”Ingiusti e demagogici i tagli delle indennità ai Sindaci e Consiglieri comunali”

“Non è tagliando le indennità ai Sindaci ed ai Consiglieri comunali che si risanano le casse della Regione, bisogna, semmai, rivolgere l’attenzione sulla miriade degli onerosissimi consulenti esterni e sugli altrettanto onerosi uffici di gabinetto degli Assessorati”.

Lo ha dichiarato il Vicecapogruppo del PdL all’Ars, On. Salvo Pogliese, che ha aggiunto: “La Regione ha già ridimensionato le indennità in questione con la L.R. 22/2008, ulteriori tagli, proposti oggi dal Governo, del 20% per i sindaci e del 74% per i consiglieri, farebbero sì che le poltrone di sindaco e di consigliere, cariche molto impegnative, in futuro saranno occupate esclusivamente da chi è ricco per censo o da chi va lì per fare affari. Un siffatto provvedimento, ingiusto e demagogico, riporterebbe indietro le lancette dell’orologio alla famigerata Prima Repubblica, e ciò non gioverebbe né alla Regione né, soprattutto, ai siciliani”.

Comments & Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>