Approvazione Legge Agricoltura:”Ossigeno per comparto strategico dell’economia siciliana”

“L’approvazione della Legge sull’Agricoltura da ossigeno ad un comparto importante e strategico dell’economia siciliana”.

Lo ha dichiarato il Vicepresidente Vicario del PdL all’Ars, On. Salvo Pogliese.

Pogliese è primo sottoscrittore di due emendamenti inseriti nella legge ed approvati: il primo autorizza gli agricoltori a bruciare nei propri terreni le stoppie, gli sfalci, le ramaglie delle potature e altro materiale agricolo e forestale non pericoloso, operazione che taglia onerosi costi e sollecitato da molte associazioni di categoria (Confagricoltura in testa); il secondo da la possibilità di attingere finanziamenti agevolati, oltre che dalle banche, dall’ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo ed Alimentare) migliorando l’accesso al credito per gli agricoltori.

 

Post Tagged with , , ,

Comments & Responses

One Response so far.

  1. Alfino Ortolano scrive:

    Carissimo Salvo ti mando i ringraziamenti degli agricoltori di piazza Armerina,molti di quelli poco fiduciosi,increduli chiedono informazioni pi√π precise,se per favore fai avere in zona tramite tuoi collaboratori delucidazioni migliori,io non saprei come rispondere.
    Per ciò che riguarda il problema della sanità era mio piacere incontrarti prima de prossimo ciclo kemioterapico a cui mi dovrò sottoporre per darti delle informazioni più dettagliate sulle problematiche come utente per lunghe degenze,che potrà servirti come elemento di spunto per la tua prossima campagna elettorale.Sempre a disposizione,ma in versione seria,basta con le mie solite fesserie mo facciamo seriamente,con affetto e stima,spero che tu voli sempre più in alto,per essere sempre più vicino a noi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>