“Dare autonomia e il giusto riconoscimento giuridico ai volontari del CNSAS”

“Plaudo all’ennesima brillante ed efficace operazione di soccorso sull’Etna compiuta da quei veri e propri ‘Angeli della montagna’ che sono i volontari del CNSAS e i militari della Guardia di Finanza.”.

Lo dichiara il Vice Presidente Vicario del Gruppo parlamentare del Popolo della Libertà all’Assemblea regionale siciliana, On. Salvo Pogliese, riferendosi all’operazione di salvataggio effettuata, nel primo pomeriggio di sabato, dai volontari del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico del Club alpino italiano e da una squadra di militari della Guardia di Finanza che hanno tratto in salvo uno snowboarder precipitato nella Valle del Bove a oltre 2.400 metri di quota.

“Il sempre notevole numero d’interventi di soccorso sull’Etna – rileva Pogliese – ci deve spingere ad affrontare una volta per tutte e definitivamente il nodo della sicurezza in montagna. Ritengo quindi utile, come da me proposto con il Disegno di Legge n° 543 del 19 marzo 2010, dare autonomia e il giusto riconoscimento giuridico ai volontari del CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico), esperti conoscitori della montagna delle grotte e dei territori impervi, che hanno sempre dimostrato grande preparazione e professionalità negli interventi di soccorso anche in condizioni estreme, cosa che peraltro già è stata fatta in molte regioni italiane”.

 

 

 

 

Comments & Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>