Inaccettabile decisione Micron, prioritaria tutela dei lavoratori

“La decisione della Micron di procedere con i licenziamenti negli stabilimenti italiani, e con maggiore incidenza in quello di Catania, volontà ribadita dall’azienda nell’incontro odierno al MiSE, è inaccettabile e deve trovare una decisa risposta dal Governo regionale e da quello nazionale. Prioritaria deve essere la tutela dei lavoratori e del loro futuro occupazionale”.

Lo dichiara l’on. Salvo Pogliese, vice presidente dell’Assemblea regionale siciliana, dopo l’esito negativo dell’incontro odierno tra i vertici della Micron e il Ministero dello Sviluppo Economico.

“L’Italia e la Sicilia non possono tollerare l’arroganza di un’azienda, i cui ricavi sono in costante aumento, che in maniera unilaterale decide di delocalizzare i suoi stabilimenti nel nostro territorio gettando nello sconforto migliaia di famiglie.”.

Comments & Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>