La Stancheris si sottragga all’abbraccio di Morfeo e inizi finalmente ad occuparsi dello sport siciliano

“Il grido d’allarme lanciato dal Coni Sicilia sulla sorte delle società sportive isolane, attraverso le dichiarazioni del presidente regionale della FIN Sergio Parisi, non può e non deve essere ignorato dal Governo regionale. L’assessore Stancheris si sottragga all’abbraccio di Morfeo, dove magari sogna di trasformare tutti i siciliani in provetti snowboardisti a scapito degli altri sport, ed inizi finalmente ad occuparsi del settore sportivo in Sicilia. Il caso dell’Amatori Catania, storica compagine rugbistica etnea costretta a ricominciare dalle serie minori a causa della mancanza di supporto economico, rischia purtroppo di essere il primo di una lunga serie.”.

Lo dichiara l’on. Salvo Pogliese, vicepresidente dell’Assemblea regionale siciliana, recependo le forti preoccupazioni espresse dai vertici del Coni Sicilia sulla situazione dello sport isolano.

‚ÄúIl settore sportivo siciliano ‚Äì spiega il vicepresidente dell‚ÄôArs – sta vivendo una stagione nerissima a causa dei draconiani tagli ai finanziamenti ed a una confusionaria gestione politica e delle risorse economiche da parte della Regione. A testimoniarlo, ultimo episodio di una politica regionale dello Sport che definire farraginosa √® un eufemismo, il caso dall‚Äôavviso speciale per i ‚Äòcontributi destinati al potenziamento delle attivit√† sportive isolane‚Äô, pubblicato dall‚ÄôAssessorato regionale del Turismo e dello Sport, che brilla per vaghezza dei contributi erogati e complessit√† della documentazione richiesta. Il testo dell‚Äôavviso, infatti, menziona esclusivamente la legge 8/78 sullo sport di base e clamorosamente trascura le leggi 18/86 e 31/84 che si occupano dell’attivit√† di vertice rendendo di fatto impossibile per le societ√† sportive programmare la stagione agonistica con serenit√†.‚Äù.

“E’ necessario che la Regione siciliana dimostri finalmente di avere una chiara politica per lo Sport e si attivi per reperire risorse concrete da destinare immediatamente al settore sportivo – conclude Pogliese Рper supportare le migliaia di società sportive siciliane che, quotidianamente, lottano per trasmettere i sani valori dello sport e far conoscere positivamente la Sicilia in Italia e nel mondo attraverso la partecipazione ai campionati di vertice.”.

Post Tagged with , , ,

Comments & Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>