L’Europa deve fare di più nella lotta all’immigrazione clandestina

“Occorre un impegno ancora maggiore dell’intera Europa nella lotta all’immigrazione clandestina, l’operazione Triton deve essere rafforzata, con l’impiego di più uomini e mezzi, per contrastare l’incremento dei flussi migratori verso le coste siciliane e del sud Europa.”.

Lo dichiara l’on. Salvo Pogliese, parlamentare europeo di Forza Italia, che questa mattina con gli altri europarlamentari della Commissione LIBE (commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni) ha visitato, presso il porto di Pozzallo, la nave islandese Tyr operante nel dispositivo Triton. I parlamentari europei hanno poi visitato il Centro Primo Soccorso ed Accoglienza immigrati del comune del ragusano e la Capitaneria di Porto di Catania.

“L’Europa deve oggi farsi carico – ha proseguito Pogliese – della modifica degli articoli della ‘Convenzione Dublino 3′ sul diritto di asilo, convenzione ormai anacronistica e superata dai fatti. Oggi le incombenze non solo burocratiche ma anche di assistenza sono a carico dello stato presso il quale l’immigrato irregolare chiede l’asilo. Bisogna, invece, fare in modo di ripartire tra le nazioni queste incombenze, anche in base all’intendimento del richiedente: ad esempio, l’Italia è spesso intesa come porta del continente ma non come destinazione.”.

Post Tagged with , , ,

Comments & Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>