Medicina dello sport: il Decreto dell’Assessore penalizza medici e sportivi. Va cambiato!

Con un’interrogazione parlamentare indirizzata al Presidente della Regione, il Vicepresidente del PdL all’Ars, On. Salvo Pogliese chiede :“Notizie sul Decreto dell’Assessore regionale della Salute del 20 marzo 2012, in tema di Medicina dello sport”.

“L’assessore Regionale della Salute – spiega il Parlamentare Рcon proprio Decreto del 20 marzo 2012, , ha voluto modificare tutte le regole esistenti in Sicilia che disciplinano i Centri di Medicina dello sport, regole dettate dalla legge 13 del 2003.

Tale provvedimento, invece di migliorare la precedente norma, ha arrecato un danno incalcolabile all’intero settore della Medicina dello sport.

Esso colpisce infatti i medici specialisti in medicina dello sport, gli sportivi professionisti e non, che si troveranno a dover affrontare disagi e disservizi per la mancanza di strutture atte al rilascio della idoneità sportiva agonistica, con inevitabili e disastrose conseguenze sia economiche, per la maggior parte delle piccole società sportive (dilettantistiche, onlus) presenti sul territorio, che sociali per il gran numero di utenti che verrà meno ai controlli sanitari ed all’attività di screening svolta, a costi molto contenuti, dagli specialisti in medicina dello sport capillarmente presenti sul territorio, o, ancor peggio , con l’abbandono dell’attività agonistica dei nostri giovani tesserati in piccole società sportive a spese di un sano stile di vita tanto auspicato dal mondo scientifico”.

Pogliese chiede, quindi: “una correzione del Decreto assessoriale e prevedere una eventuale sanatoria per gli specialisti che finora hanno operato sul territorio con un rapporto fiduciario nei confronti di società ed atleti”.

 

Comments & Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>