Poliziotto aggredito a Barriera del Bosco. Salvo Pogliese (PdL): ”Atto inqualificabile, plauso all’agente di polizia per la professionalità e il coraggio dimostrati”

In merito all’aggressione ai danni un agente della Polizia di Stato di Catania, ad opera di cittadini per evitare l’arresto di due ladri, avvenuta l’altro ieri pomeriggio a Barriera del Bosco, l’on. Salvo Pogliese, vice capogruppo del Popolo della Libertà all’Ars, rilascia la seguente dichiarazione:

“Si tratta di un avvenimento gravissimo e indegno di una città civile come Catania e mi auguro che i responsabili siano tutti identificati e chiamati a rendere conto del loro inqualificabile comportamento. Esprimo tutta la mia solidarietà all’agente di Polizia aggredito che ha dimostrato, oltre ad un altissimo senso del dovere che l’ha spinto ad agire senza indugio alcuno pur essendo fuori servizio, anche un invidiabile coraggio e sangue freddo che gli ha permesso di risolvere la situazione chiamando rinforzi senza dover ricorrere alla pistola d’ordinanza. Questo a testimoniare ancora una volta l’altissimo grado di professionalità delle nostre forze dell’ordine che quotidianamente operano per tutelare gli onesti cittadini catanesi.

D’altro canto non posso che stigmatizzare e condannare vivamente il comportamento di quei cittadini che hanno aggredito il poliziotto, per impedire l’arresto dei due ladri di ciclomotori, e di quei commercianti che si sono rifiutati di aiutare l’agente chiamando i richiesti rinforzi. Sono comportamenti che c’indicano come purtroppo nella nostra Catania sussistano sacche di popolazione in cui l’anticultura criminale e mafiosa è imperante. Queste sacche devono essere estirpate dal tessuto sociale cittadino, con il costante e continuo lavoro delle forze dell’ordine, con l’impegno delle Istituzioni a diffondere la cultura della legalità, ma anche e soprattutto con l’azione quotidiana dei catanesi onesti, che sono la stragrande maggioranza, che devono testimoniare con i loro comportamenti quotidiani che Catania ripudia l’illegalità in ogni sua forma”.

 

Comments & Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>