I risultati delle elezioni regionali e il futuro del centrodestra: “Una stagione √© finita, √© ora di aprirne una nuova per il PdL e il centrodestra”‚Äè

Grande successo con oltre 500 persone oggi pomeriggio all’Hotel Excelsior di Catania per l’incontro organizzato dall’on. Salvo Pogliese, primo degli eletti nelle fila del PdL, incentrato sulla valutazione dei risultati delle elezioni regionali siciliane e del futuro del centrodestra isolano e nazionale. All’incontro hanno preso parte anche l’on. Basilio Catanoso, l’on. Giorgio Assenza e Stephen Distefano presidente regionale di Giovane Italia.

“Prendiamo atto del risultato delle consultazioni, certo non lusinghiero per il centrodestra – ha dichiarato Pogliese – la nostra opposizione al presidente Crocetta sar√† senza se e senza ma, intransigente, ma propositiva. La situazione socio-economica siciliana, e il report presentato ieri dalla Banca d’Italia lo dimostra oltre ogni dubbio, √© di gravissima emergenza e di sicuro non serve ai cittadini fare barricate ideologiche all’Ars. Stiamo vivendo una crisi economica e occupazionale senza precedenti e nelle priorit√† di questo governo ci deve essere la razionalizzazione dei costi della politica e l’accelerazione della spesa delle risorse europee. Credo che il 12.3% di utilizzo delle risorse comunitarie rappresenti il dato pi√π eclatante che testimonia il fallimento della precedente esperienza governativa di Raffaele Lombardo. Crocetta ha il dovere morale, insieme a tutto il parlamento, di accelerare la spesa per evitare la situazione paradossale di restituire questi fondi a Bruxelles.”.

L’esponente PdL ha poi puntato l’attenzione sulla necessaria ricostruzione del centrodestra: “Talvolta le sconfitte possono aiutare a ricominciare, una stagione √® finita ed √© ora di aprirne una nuova. Servono subito nuovi meccanismi di selezione della classe dirigente – ha evidenziato Pogliese – non pi√π veline e servi sciocchi, ma un partito che punti al radicamento nel territorio, basato sulla meritocrazia e con primarie che garantiscano una vera rappresentativit√† dei candidati, e tenendo ben dritta la barra sulla questione morale.”.

Comments & Responses

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>