Sia permesso al comitato dei precari regionali di partecipare al tavolo tecnico tra Crocetta e sindacati

Il vicepresidente dell’Ars, Salvo Pogliese, questa mattina ha interloquito telefonicamente con i precari che in comitato spontaneo, e del tutto pacifico, da ieri occupano la cattedrale di Palermo. Dopo aver trascorso la notte all’interno della basilica, grazia ella disponibilità di don Filippo Sarullo, il comitato ha chiesto di partecipare all’incontro odierno tra il presidente Crocetta e i sindacati Cgil, Cisl e Uil, però chiuso ai precari auto-organizzati. Il comitato dei precari chiede invece di partecipare al vertice e chiede pure che da parte del governatore e da parte degli assessori al Lavoro e al Bilancio ci sia attenzione verso la proroga dei contratti, successivamente al 31 luglio, funzionale alla conversione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato e ad invarianza di spesa. “Credo che si tratti di un gesto di assoluto garbo istituzionale consentire la partecipazione dei precari auto-organizzati al tavolo tecnico, in un momento assolutamente delicato per questi lavoratori e, in definitiva, per il sistema degli enti locali siciliani” afferma il vice presidente dell’Ars Salvo Pogliese.

Comments & Responses

One Response so far.

  1. Dopo 14 anni negli USA ero ritornato in Sicilia con la speranza di dare un piccolo contributo alla mia terra. Come amministratore dello stabilimento balneare con la concessione piu estesa in Sicilia, inviterei l’Assessore al Territorio Ambiente a visitare la nostra realta’, toccare con mano la crisi che ha ridotto le nostre aziende sul filo del fallimento, ed aiutarmi a capire dove trovare i 400.000 euro annui in piu’ da versare per il 100 giorni scarsi di attivita’ annui.

    Noi non vogliamo speculare sulle risorse comuni – venite pure a farci i conti in tasca per rendervi conto che in questo modo possiamo solo restituire le concessioni alla regione, annullando il gettito dai canoni demaniali.

    Ing. Daniele Micci Barreca

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>