Tagli al Teatro Bellini: “Dopo aver distrutto l’economia siciliana Lombardo ora vuole fare la stessa cosa con la cultura”

“Non pago di aver devastato l’economia siciliana, e ridotto la Regione a un insieme di strapuntini da occupare sistematicamente con i suoi uomini, ora Lombardo rivolge le sue ‘mortifere’ attenzioni alla cultura decidendo di smantellare il Teatro Massimo Bellini e gli altri teatri siciliani con tagli che ne uccidono le attivit√† artistiche. Raffaele Lombardo dopo aver tolto ai siciliani il ‘panem’ ha deciso di sottrargli anche il ‘circenses’.”

Cos√¨ l’on. Salvo Pogliese, vice capogruppo del Popolo della Libert√† all’Ars interviene sulla decisione della Regione siciliana di tagliare di quasi sei milioni di euro il contributo al Teatro Massimo Bellini di Catania.

“Il Teatro Bellini √® un’istituzione culturale e sociale imprescindibile e di valenza nazionale – continua il parlamentare – non pu√≤ e non deve essere permesso che la grettezza politica e intellettuale del Governo Lombardo, convinto com‚Äô√® che la cultura sia un lusso e non una necessit√† per la societ√†, lo distrugga impunemente sottraendolo ai siciliani e gettando nello sconforto centinaia di lavoratori del teatro. Mi auguro che sia possibile trovare risorse aggiuntive da destinare al Bellini di Catania e agli altri teatri siciliani, nella convinzione che la cultura √® elemento essenziale per uno sviluppo armonico della nostra societ√†.‚Äù.

 

Post Tagged with ,

Comments & Responses

6 Responses so far.

  1. ovlas scrive:

    Ho sempre amato il “POLITICHESE”….. E’ bellissimo perch√® fa ridere……. Ma i lavoratori del Teatro Massimo Bellini di Catania, l’Istituzione che pi√π di tutte fa parlare di Catania etc.. nel mondo, e che state per chiudere, chiedono “”"CONCRETEZZA”"” non parole. Per cui Gentilissimo Onorevole : LEI E IL SUO GRUPPO…..COSA FARETE per evitare questa catastrofe culturale e per evitare di mettere sulla strada 300 famiglie……

    • Salvo Pogliese scrive:

      Ho chiesto, e con me il gruppo parlamentare del PdL, che si trovino necessariamente risorse aggiuntive da destinare al Bellini e agli altri teatri siciliani. Non è una frase fatta ma un impegno preciso affinchè queste istituzioni culturali non debbano soffrire la dissennata politica economica di Lombardo.

    • Salvo Pogliese scrive:

      Faremo tutto il possibile come opposizione, purtroppo come sa bene non siamo noi al governo, perch√© il Bellini e gli altri teatri siciliani non siano costretti a chiudere. √à una battaglia, concreta, che combatteremo all’Ars per costringere Lombardo a fare un passo indietro sui tagli a queste fondamentali istituzioni culturali.

  2. Laura scrive:

    Grande Onorevole come sempre!

  3. GIUSEPPE scrive:

    Ricordo un episodio accaduto se non sbaglio nel mese di maggio 2011: Lombardo e’ venuto al Bellini per incontrare i lavoratori…………in due parole ha detto: non posso farvi reintegrare i tagli subiti…………ma sicuramente il teatro ne subira’ degli altri!!!!!!!!
    MA DICO DICOOOOOOO!!!!! C’ERA BISOGNO DI SPENDERE DEL DENARO PUBBLICO PER VENIRE A CATANIA PER DIRE DUE STRON…..ATE DEL GENERE?!

  4. Alex77viol scrive:

    Onorevole Pogliese, Lei fa parte della categoria politica nuova, Ho fiducia in Lei, so che non deluder√† il popolo siciliano; so che in questo momento, molto difficile per la Sicilia e per i Siciliani Lei si batter√†…ci credo, ma non me ne voglia, mi permetto di dire che senza immediatezza,a volte non esiste concretezza…aggiungerei anche una terza parola che √® onest√†. Bisogna andare e battersi per questi valori, e so che Lei ce la mette tutta. Aiuti la Sicilia, il suo popolo, i suoi lavoratori, la Cultura, il TeatroBellini e il teatro Stabile. Grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>